Effetti della musica di Mozart sugli acufeni 0 Comments

 

Acta Otolaryngol. 2012 Oct 1.

The Mozart effect in patients suffering from tinnitus.

“The study suggests that Mozart therapy could be a valid alternative to the common sound therapy methods in tinnitus patients […] there was a general significant improvement between the pre and post-listening evaluation. A significant improvement, as regards THI and intensity, could already be appreciated after a single exposure to Mozart’s sonata.”

Si fa riferimento ad un recente lavoro sul trattamento degli acufeni che ha studiato la combinazione della terapia cognitivo comportamentale e l’ascolto della musica di Mozart, mostrando risultati interessanti, sia in relazione all’handicap conseguente all’acufene, sia in termini di intensità di percezione dell’acufene.

Questo risultato supporta il lavoro di ricerca che il Tinnitus Center sta portando avanti in collaborazione con il Mozart Brain Lab sul metodo Tomatis. Obiettivo di tale ricerca è quello di individuare il migliore metodo di stimolazione dell’apparato uditivo, selezionando specifiche bande di frequenza e di filtraggio del materiale sonoro, sulla base del deficit uditivo e della caratterizzazione dell’acufene. Per maggiori informazioni sul metodo Tomatis è possibile consultare l’area “ricerca” nel sito del Tinnitus Center.

6 Condivisioni

About Eibenstein

Prof. Alberto Eibenstein Specialista in Otorinolaringoiatria Specialista in Audiolgia Universita' dell'Aquila Dipartimento di Scienze Cliniche Applicate e Biotecnologie - DISCAB

Tags: , , , ,

Shortlink: http://goo.gl/hDHPj

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply